Programma

Programma

11 aprile

Mattina

Realtà virtuale / Bookshop

@ 09:00 | Mediateca

In mediateca dalla 9:00 alle 13:00. Tre postazioni VR con film in rotazione, per immergersi negli infiniti mondi generati dai visori di ultima generazione.

Cinemamme e cinepapà

@ 10:30 | Mediateca

Una proposta pensata per le neo-mamme e i neo-papà con i loro bambini, all’interno della Mediateca di Cinemazero, in un ambiente accogliente e rilassato.

Pomeriggio

Realtà virtuale/ Bookshop

@ 15:00 | Mediateca

In mediateca dalle 15:00 alle 19:00. Tre postazioni VR con film in rotazione, per immergersi negli infiniti mondi generati dai visori di ultima generazione.

Jugend

di Enzo Biagi, 1966
@ 17:00 | Cinemazero - Sala Grande | 52'

ANTEPRIMA NAZIONALE DELLA VERSIONE RITROVATA - I giovani intervistati da Biagi, in questo inedito reportage che testimonia l’età d’oro dell’inchiesta cinematografica italiana, sono i tedeschi del dopoguerra: per afflato esistenziale, desideri e paure sono l’immagine riflessa dei nostri giovani, di oggi. Attualissimo e rivelatore.

Living in Demmin

di Martin Farkas, 2017
@ 18:00 | Cinemazero | 90'

ANTEPRIMA NAZIONALE. Una pagina terribile e dimenticata della storia recente tedesca, una memoria contesa e senza pace, che ancora oggi divide senza insegnare. Lo spettro dei giovani neonazisti, i fantasmi storici della Germania: un film da far vedere in tutta Europa.

#1 UNITI SI VINCE! Film mai visti da Francia, USA, Regno Unito Il ’68 vede nascere collettivi cinematografici in tutto il mondo: si uniscono forze, punti di vista, mezzi con lo scopo di esser ancor più efficaci “nell’assalto al cielo”.

Erz

@ 19:45 | Nifty

Un trio delle meraviglie con tre tra i migliori musicisti jazz in circolazione. In repertorio nuove composizioni di Enrico Terragnoli, in equilibrio contrastato tra jazz elettrico, blues, mambo, accordi lunghi e temi “piccantini”. Programma musicale a cura di Flavio Massarutto.

Sera

Another news story

di Orban Wallace, 2017
@ 20:45 | Cinemazero - Sala Grande | 84

ANTEPRIMA NAZIONALE - FILM IN CONCORSO - Dietro le quinte del giornalismo internazionale - tra reporter d’assalto e instancabili “animali da scoop” - un ribaltamento di prospettiva assolutamente originale che mostra la costruzione della narrazione mediatica della tragedia dei profughi siriani.

12 aprile

Mattina

Realtà virtuale/ Bookshop

@ 09:00 | Mediateca

In Mediateca dalle 9:00 alle 13:00. Tre postazioni VR con film in rotazione, per immergersi negli infiniti mondi generati dai visori di ultima generazione.

Workshop di ERICA BARBIANI. Rivolto a studenti delle superiori di secondo grado e universitari, il workshop alza il velo sul motore narrativo per eccellenza: il conflitto.

Fratello mare

di Folco Quilici, 1975
@ 10:30 | Cinemazero - Sala Grande | 85

IN MEMORIA DI FOLCO QUILICI- Un classico del cinema documentario italiano, forse il più bel film di Folco Quilici. Una storia eterna e poetica, la lotta fra natura e uomo, la sfida fra conoscenza e realtà fenomenica, narrate con classe e garbo senza tempo.

Pomeriggio

The workers cup

di Adam Sobel, 2017
@ 14:30 | Cinemazero - Sala Grande | 92

Oltre un milione e mezzo sono gli uomini che stanno già lavorando, al limite dello sfruttamento, per il mondiale di calcio del Qatar del 2022. Molti di loro sono coinvolti in un paradossale torneo di calcio tra le aziende costruttrici... Tra sogni infranti e speranze, il lato oscuro del grande spettacolo.

Realtà virtuale / Bookshop

@ 15:00 | Mediateca

In mediateca dalle 15:00 alle 17:00. Tre postazioni VR con film in rotazione, per immergersi negli infiniti mondi generati dai visori di ultima generazione.

Theatre of war

di Lola Arias, 2018
@ 16:15 | Cinemazero - Sala Grande | 82

ANTEPRIMA NAZIONALE - FILM IN CONCORSO - La guerra rivive, sorprendentemente, in tutta la sua tragicità in un film che supera i confini dello schermo: il racconto diretto dei veterani della guerra delle Falkland travolge, lascia riaffiorare e ricompone i traumi del passato.

LUIGI NONO, MUSICA CONTEMPORANEA DOC

@ 17:30 | Sala Modotti

Luigi Nono è stato autore, fra le altre colonne sonore, anche di molte musiche per documentari: una pagina importante, purtroppo dimenticata, che merita di essere riscoperta. Intervengono Roberto Calabretto e Claudio Olivieri.

Aleppo’s fall

di Nizam Najar, 2017
@ 17:45 | Cinemazero - Sala Grande | 85

ANTEPRIMA NAZIONALE - Lo scontro fra la forza dirompente del dittatore sostenuto dall’estero e la difficile coesione delle truppe ribelli: il ritratto lancinante di Aleppo, città simbolo e martire della guerra siriana, difesa strenuamente da uomini schiacciati tra la furia di Assad e dell’ISIS.

88_4

@ 19:45 | Nifty

Programma musicale di Flavio Massarutto - Quattro mani ma su due strumenti diversi: l’organo Hammond e il Fender Rhodes Mk1. Partendo da musiche originali di Mauro Costantini, attraverso echi classici, gospel, blues, jazz e pop, un viaggio a tutte tastiere!

Sera

In the intense now

di Joãno Moreira Salles, 2017
@ 20:45 | Cinemazero - Sala Grande | 127

Un’esegesi del 1968 che non ha pari nella storia del documentario trova espressione nell’opera di Salles, costruita su materiali Super-8 capaci di cristallizzare la rivoluzione di un’epoca che è anche rivoluzione dello sguardo. Interviene MARCO MARSILIO che nell'occasione presenterà il suo libro pubblicato con LE VOCI DELL'INCHIESTA.

13 aprile

Mattina

Realtà virtuale / Bookshop

@ 09:00 | Mediateca

In mediateca dalle 09:00 alle 13:00. Tre postazioni VR con film in rotazione, per immergersi negli infiniti mondi generati dai visori di ultima generazione.

Naila and the uprising

di Julia Bacha, 2017
@ 10:30 | Cinemazero - Sala Grande | 76

ANTEPRIMA NAZIONALE - Una persona la cui storia dovrebbero conoscere tutti: Naila Ayesh da trent’anni combatte per i diritti di tutte le donne. Ha iniziato a farlo - pacificamente e con determinazione - durante la Prima Intifada e ancora non si è stancata...

Fake views

@ 11:00 | Mediateca

Masterclass di CLAUDIO CASAZZA - Come e quanto sono falsificate le foto e i video che popolano i media? Claudio Casazza, passerà in rassegna alcune fake views della più recente cronaca in un percorso di consapevolezza tutt’altro che scontato.

Pomeriggio

Santiago

di Joãno Moreira Salles, 2007
@ 14:30 | Cinemazero - Sala Grande | 80

ANTEPRIMA NAZIONALE - Un viaggio nella vita di un delizioso maggiordomo di famiglia, spesso trattato con durezza eccessiva e ripreso con sguardo impositivo. Un percorso che diventa analisi di sé e riflessione sul mezzo scelto. Un ritratto che è memoria e metafora.

Realtà virtuale / Bookshop

@ 15:00 | Mediateca

In mediateca dalle 15:00 alle 17:00. Tre postazioni VR con film in rotazione, per immergersi negli infiniti mondi generati dai visori di ultima generazione.

The Congo tribunal

di Milo Rau, 2017
@ 16:00 | Cinemazero - Sala Grande | 100

Un tribunale “di finzione” innesca l’unico tentativo in vent’anni di guerra civile di affermare concetti come Giustizia, Diritto, Responsabilità in questa terra dilaniata. Un esperimento visivo, di regia, di società: fra documentario e finzione, il cinema può modificare la realtà.

Luigi Nono, musica contemporanea doc – LA FABBRICA

di Lino Seriis, Alberto Laruiello , 1970
@ 17:45 | Cinemazero - Sala Grande | '76

Una ricostruzione dettagliata delle lotte operaie alla Fiat durante l’autunno caldo e delle strategie aziendali e politiche dell’industria automobilistica torinese dalla sua fondazione alla fine degli anni Sessanta del Novecento. Interviene ROBERTO CALABRETTO e Claudio Olivieri

A woman captured

di Bernadett Tuza-Ritter, 2017
@ 18:00 | Cinemazero - Sala Grande | 89

ANTEPRIMA NAZIONALE - FILM IN CONCORSO - Sembra incredibile, ma in Europa esiste ancora la schiavitù: la storia e il coraggio di una donna, prigioniera in famiglia per decenni, che ci insegna molto sulle nostre libertà quotidiane. Intervengono Bernadett Tuza-Ritter e Giulia Bosetti.

Laino & Broken Seeds

@ 19:45 | Nifty

I primi bluesman venivano chiamati “songsterr” perché oltre al blues suonavano folk, country, canzoni popolari. Allo stesso modo Laino trova una strada personale in questo mondo musicale che affonda le radici nell’America, ispirandosi al blues delle origini ma guardando oltre i cliché del genere con contaminazioni dal rock e dal jazz di New Orleans. Programma musicale a cura di Flavio Massarutto.

Sera

Command and control

di Robert Kenner, 2016
@ 20:45 | Cinemazero - Sala Grande | 92

ANTEPRIMA NAZIONALE - FILM IN CONCORSO - E se il peggiore degli incubi sci-fi si concretizzasse? E se un errore umano mettesse a repentaglio la vita dell’umanità? Il nucleare vanta un’impressionante storia di catastrofi mancate di cui pochi sono al corrente: questa è una di quelle, e non ci è mai stata raccontata. Interviene FRANCESCO VIGNARCA

CROSSROADS

di Bruce Conner, 1976
@ 22:30 | Cinemazero - Sala Grande | '37

Bruce Conner (1933-2008), filmmaker, scultore, pittore, è stato uno degli artisti più importanti del secondo dopoguerra. Pioniere del found footage film. Crossroads è una tra le più profonde meditazioni sul nucleare mai viste. INTERVIENE MARIA LETIZIA GATTI

14 aprile

Mattina

Realtà virtuale / Bookshop

@ 09:00 | Mediateca

In mediateca dalle 09:00 alle 13:00. Tre postazioni VR con film in rotazione, per immergersi negli infiniti mondi generati dai visori di ultima generazione.

Kids on the silk road

di Jens Pedersen, Simon Lereng Wilmont, Kaspar Astrup Schrõder, 2017
@ 10:30 | Cinemazero - Sala Grande | 75

ANTEPRIMA NAZIONALE - Tre emozionanti storie di ragazzi che vivono oggi lungo la Via della seta: territori affascinanti, coloratissimi, vivi ma anche drammatici. Tre ritratti raccontati dalla prospettiva dei bambini, un viaggio approfondito in culture lontane, affrontando le questioni universali del “diventare grandi”. In fondo, però, ogni bambino desidera solo amicizia, amore, e un futuro pieno di vita...

Recensire il documentario: come?

@ 11:00 | Mediateca

Masterclass di ROY MENARINI - Leggere una recensione cinematografica significa fare esperienza di un testo interpretativo che valorizza il senso e l’estetica di un’opera e ne scopre i significati sommersi. Scriverla significa esercitare un’abilità complessa, per informare e convincere. Cosa accade quando sotto la lente c’è il documentario?

Pomeriggio

My name is nobody

di Denise Janzee, 2017
@ 14:45 | Cinemazero - Sala Grande | 80

ANTEPRIMA NAZIONALE - La divertente caccia a uno sconosciuto immortalato tra due giganti, Sergio Leone ed Ennio Morricone, solleva un quesito molto attuale: oggi tutti sognano di essere qualcuno, ma è davvero obbligatorio? Interviene DENISE JANZEE

Realtà virtuale / Bookshop

@ 15:00 | Mediateca

In mediateca dalle 15:00 alle 17:00. Tre postazioni VR con film in rotazione, per immergersi negli infiniti mondi generati dai visori di ultima generazione.

Waiting for the sun

di Kaspar Astrup Schrõder, 2017
@ 16:30 | Cinemazero - Sala Grande | 90

ANTEPRIMA NAZIONALE - Sono migliaia i bambini cinesi i cui genitori sono nelle carceri della Repubblica Popolare Cinese, ma a occuparsi di loro non è lo Stato, ma “Nonna Zhang”. Uno sguardo rispettoso e delicato su un contesto struggente e inedito, in cui è impossibile applicare le canoniche regole di giudizio.

#2 IL PERSONALE È IL POLITICO Film mai visti da Francia, Jugoslavia, USA, Germania. La coppia e l’amore diventano indissociabili dalla lotta e dalla politica: l’intelligenza del femminismo e la gioia del movimento hippie, la liberazione dei costumi e lo sfaldamento della morale tradizionale, irrigano anche il cinema. Come le relazioni amorose si aprono, altrettanto si apre il documentario: alla finzione, alla sperimentazione, all’ibridazione di esperienze e tecnologie.

Ask the sexpert

di Vaishali Sinha , 2017
@ 18:00 | Cinemazero - Sala Grande | 80

Il simpaticissimo dottor Watsaun risponde alle più incredibili domande sul sesso. Ma è solo l’India ad aver bisogno di un “Sexpert” pronto ad educare grandi e piccini (e a rispondere alle curiosità più pruriginose)? Dr. Watsa promuove l’importanza del piacere, dell’uguaglianza tra i sessi, dell’informazione come condizione per la salute di tutti. E vedendo quali dubbi attanagliano i suoi lettori il suo successo non subirà battute d’arresto! Interviene FABRIZIO QUATTRINI.

Iz

@ 19:45 | Nifty

Un gruppo di giovani musicisti con all'attivo già un notevole disco di esordio. Musica che guarda a Pat Metheny, alla Fusion classica con particolare attenzione al groove. Composizioni tutte originali firmate da Paolo Jus per una band da tenere d’occhio! Programma musicale di Flavio Massarutto

Sera

Muhi – Generally temporary

di Rina Castelnuovo-Hollander, Tamir Elteman, 2017
@ 20:45 | Cinemazero - Sala Grande | 86'

ANTEPRIMA NAZIONALE - FILM IN CONCORSO - Il piccolo Muhi costruisce ponti tra abissi apparentemente insormontabili, subisce il dramma del conflitto Israelo-Palestinese, ma con la sua stessa esistenza mostra anche l’unica possibile soluzione: il coraggio e l’amore. Intervengono AVRAHAM "BUMA" INBAR e PAOLA CARIDI.

The bomb

di Kevin Ford, Smirti Keshari, Eric Schlosser, 2016
@ 22:30 | Cinemazero - Sala Grande | 60'

ANTEPRIMA NAZIONALE - La deflagrazione generata dall'esplosione nucleare è un fenomeno perturbante, che spaventa e affascina al contempo. Le parate militari atomiche altrettanto. “La bomba”, dal ’45 ai giorni nostri, è la star di un sinfonia visiva che mancava nel racconto del nostro tempo.

15 aprile

Mattina

Realtà virtuale / Bookshop

@ 09:00 | Mediateca

In mediateca dalle 09:00 alle 13:00. Tre postazioni VR con film in rotazione, per immergersi negli infiniti mondi generati dai visori di ultima generazione.

Tommy e gli altri

di Massimiliano Sbrolla , 2016
@ 11:00 | Cinemazero - Sala Grande | 75

In Italia si parla di “bambini autistici”: ma che fanno quando diventano grandi? Un viaggio delicato per capire - col sorriso - cosa significa essere adulti e autistici. Intervengono MASSIMILIANO SBAROLLA e GIANLUCA NICOLETTI.

C’è spazio per il cinema del reale nei cinema? Quale il ruolo della televisione e di internet, oggi, nel mostrare i documentari? Come può un regista e produttore indipendente sperare di fare arrivare al largo pubblico il suo documentario? Soluzioni, proposte, provocazioni e idee irriverenti.

Pomeriggio

The work

di Jairus McLeary, Gethin Aldous, 2017
@ 14:45 | Cinemazero - Sala Grande | 89

ANTEPRIMA NAZIONALE - FILM IN CONCORSO All’interno di un carcere di massima sicurezza si annienta il sogno di ritrovare la dignità perduta con la pena, ma la potenza del gruppo rende possibile il riscatto e pone le basi per una rinascita profondamente umana.

Realtà virtuale / Bookshop

@ 15:00 | Mediateca

In mediateca dalle 15:00 alle 17:00. Tre postazioni VR con film in rotazione, per immergersi negli infiniti mondi generati dai visori di ultima generazione.

Dina

di Antonio Santini, Dan Sickles, 2017
@ 16:15 | Cinemazero - Sala Grande | 103

ANTEPRIMA NAZIONALE - FILM IN CONCORSO - L’amore non ha barriere e limiti, vince su tutto. Dina è una donna deliziosa, piena di energie e con una scoppiettante parlantina. Ha avuto un passato difficile, ma anche la forza per lasciarselo alle spalle, perché l’amore vince su tutto.

#3 UN MONDO IN RIVOLTA Film mai visti da URSS, USA, Brasile, Cuba, Cile Il collage - nato con il dadaismo e tornato di moda negli anni ‘60 con la pop art - diventa la forma chiave per un nuovo tipo di cinema agit-prop.

Brothers

di Wojeich Staron, 2016
@ 18:00 | Cinemazero - Sala Grande | 70

La fratellanza non è una ricetta facile: lo sanno bene Alfons e Miecszyslaw, due fratelli polacchi che ripercorrono la propria vita a settant’anni dalla deportazione in Siberia. Un film poetico e autenticamente struggente. Alfons è un pittore, Mieczyslaw un cartografo. ANNA WARADZYN e ALFONS KULAKOWSCY

Cocktail Capers

@ 19:45 | Nifty

Prendete dello swing e un pizzico di blues, due cubetti di hot jazz e shakerate... con ritmo, mi raccomando! Musica da ascoltare sorseggiando un drink, ritmo tutto da ballare! Un omaggio alle formazioni anni ’30 e ’40, impegnate nei più caldi tra gli house rent party e nelle feste da ballo della swing era. Programma musicale a cura di Flavio Massarutto.

Sera

Radio Kobanî

di Reber Dosky, 2017
@ 20:45 | Cinemazero - Sala Grande | 70

FILM DI CHIUSURA - L’assoluta libertà di una radio, rifugio e conforto per sopravvissuti, soldati e musicisti, restituisce uno dei più accorati ritratti mai realizzati di Kobane, città prima occupata e poi distrutta dallo Stato Islamico: il sole può sorgere anche sulle rovine. A SEGUIRE LA CONSEGNA DEL PREMIO DEL PUBBLICO E DEI PREMI DELLA GIURIA.

Consegna del premio del pubblico e i dei premi della giuria - Intervengono i membri della giuria ANTONIO BELLIA, FABIO FRANCIONE, ITALO MOSCATI

ESCLUSIVA - Jîyana qaçax berdewame - Stranên kurdî yên hezkirinê û azadiyê CANZONI CURDE D’AMORE E LIBERTÀ La vita errabonda/clandestina continua