CALENDARIO FESTIVAL

APRILE 2014


LU MA ME GI VE SA DO
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30

Per informazioni, ospitalità, accrediti: inchiesta@cinemazero.it

Seminari
I seminari sono gratuiti e aperti a tutti gli interessati.
 

Mercoledì 9 aprile
 
Ore 10.00 @ Cinemazero 
Facebook sotto il cofano.
Cosa c'è da sapere sul funzionamento dei social network

Paolo Valdemarin, imprenditore, sviluppatore di social software
 
Si occupa di consulenza nel mondo della comunicazione digitale dal 1989. Ha partecipato a diverse imprese italiane ed estere nel campo dello sviluppo di sistemi per la gestione dei contenuti, social media e social networking collaborando con innumerevoli aziende nazionali e internazionali. E' tra gli organizzatori di State of the Net, uno degli eventi di maggior rilevanza nazionale in cui si affrontano i temi dell'interazione tra la società e la rete. Dal 2012 è partner di Activate Media, società londinese specializzata nello sviluppo di strumenti ci comunicazione online. Ricopre inoltre il ruolo di software designer per la Fondazione <ahref di Trento.
 
Ore 11.00 @ Cinemazero
Fact checking, controllare i fatti torna di moda.
Dai periodici illustrati alle piattaforme online

Sergio Maistrello, giornalista

Giornalista freelance, da oltre vent'anni lavora all'intersezione tra rete e società, esplorando strumenti e implicazioni di internet. Di questi argomenti ha scritto in alcuni saggi, tra cui La parte abitata della Rete (Tecniche Nuove, 2007) e Giornalismo e nuovi media (Apogeo, 2010). Il suo ultimo ebook è Fact checking. Dal giornalismo alla rete (Apogeo, 2013). Collabora alla definizione di strategie di comunicazione e partecipazione attraverso i social media per associazioni, aziende e istituzioni. Insegna social media al Master in Comunicazione della scienza della Sissa di Trieste. Organizza della conferenza internazionale State of the Net, di cui è co-fondatore.

Ore 16.00 @ Cinemazero
Datagate, lo scandalo snobbato.
Perché le imprese di Edward Snowden e Glen Greenwald riguardano anche l'Italia e il suo futuro

Fabio Chiusi, giornalista, autore di Grazie Mr. Snowden

Giornalista e blogger. Dopo l'apertura del blog ilNichilista, ha iniziato a collaborare con «L'Espresso», «La Lettura del Corriere della Sera», «Wired» e «Messaggero Veneto», per cui cura il blog Chiusi nella Rete. Si occupa principalmente di politica italiana e di temi inerenti il rapporto tra tecnologia, cultura e società, dalle forme di sorveglianza e controllo digitale all'evoluzione della governance di Internet. È autori dei libri Ti odio su Facebook (Mimesis, 2010), Nessun segreto (Mimesis, 2011) e Critica della democrazia digitale (Codice, 2014), e degli ebook Grazie Mr. Snowden (Messaggero Veneto e Valigia Blu, 2014) e Dittature dell'istantaneo (Codice, 2014).
 

Giovedì 10 aprile
 
Ore 15.30 @ Cinemazero
Data journalism, numeri che raccontano storie.
Viaggio tra le inchieste che stanno cambiando il giornalismo (anche in Italia)

Elisabetta Tola, giornalista, comunicatrice scientifica
 
Giornalista e comunicatrice scientifica. È Ph.D. in microbiologia e ha un master in Comunicazione della scienza alla Sissa di Trieste. Insegna comunicazione scientifica, multimedia, radiofonia e data journalism in diverse scuole di giornalismo e comunicazione. Ha fondato l'agenzia di comunicazione scientifica formicablu, con sede a Bologna e Roma, e coordina progetti che sperimentano strumenti e linguaggi cross mediali per la comunicazione tra scienziati, gruppi di interesse e la società civile. Dal 2005 è una delle voci del quotidiano di scienza Radio 3 Scienza su Radio Rai. Fa parte della squadra che cura e conduce il settimanale radiofonico PiGreco Party, in onda dal 2004 su Radio Città del Capo di Bologna, collabora con alcune testate online e cartacee e con la casa editrice Zanichelli. Ha fondato e anima il progetto datajournalism.it, che riunisce i maggiori esperti italiani del settore.
 

Sabato 12 aprile
 
Ore 18.30 @ Cinemazero
Facebook in famiglia.
Genitori e figli in un ambiente connesso

Giovanni Boccia Artieri, docente di Sociologia dei new media e internet studies all'Università di Urbino
 
Professore ordinario di Sociologia dei new media all'Università degli Studi di Urbino Carlo Bo e presidente del corso di laurea in Informazione, media, pubblicità, si occupa della relazione tra media, identità e società, di culture partecipative nei media e di pratiche e linguaggi nei social network. Tra le sue pubblicazioni, Stati di connessione (Franco Angeli, 2012), Facebook per genitori (40k, 2011) e I media-mondo (Meltemi, 2004). Cura la rubrica "Social Network Side" per il magazine online Techeconomy.
 

​Domenica 13 aprile
 
Ore 10.00 @ Palazzo Badini (Piazzetta Cavour)
Il giornale dentro Facebook.
Le redazioni alla prova dei social media

Marco Pratellesi, responsabile del sito de l'Espresso
 
È responsabile del sito de l'Espresso, dove cura anche il blog Mediablog. Nel 2013 ha co-fondato la piattaforma di aggregazione social Italia 2013, dedicata alle elezioni politiche. È stato direttore editoriale digital a Condé Nast, responsabile dell'edizione online del Corriere della Sera, primo direttore dei giornali online del gruppo Riffeser Monti (La Nazione, Il Resto del Carlino, Il Giorno). Ha lavorato inoltre al Ponte di Calamandrei, Paese Sera e La Voce di Indro Montanelli. Nel 1997 ha vinto il premio "Cronista dell'anno" per un'inchiesta sul riciclaggio di denaro sporco. Insegna Teoria e tecnica dei nuovi media all'Università di Siena. È tra gli autori di Firenze, quella notte una bomba (Shakespeare and Company, 1993) e di Il giornalismo in Italia (Carocci, 2003). Ha scritto New Journalism. Teorie e tecniche del giornalismo multimediale (Bruno Mondadori, 2004; 2008), e l'ebook Social Winner (Il Saggiatore, 2013), scritto con Riccardo Luna.



twittertwitter:


© cinemazero, tutti i diritti riservati - credits - web: hyperlink.it - code+host: italpro.net
cinemazero.it