Le voci dell'inchiesta 11a edizione / Another new story

Another news story di Orban Wallace

11 aprile 2018, h 20:45 - Cinemazero - Sala Grande

 

PROGRAMMA

ISOLA EUROPA

di Gustav Hofer e Luca Ragazzi (Italia, 2018, 7′)

La tragedia dei migranti che attraversano il Mediterraneo per arrivare in Europa raccontata attraverso una metafora che ha il sapore di una poesia. Un piccolo film per ricordare uno dei valori fondamentali dell’Unione Europea.

Alla presenza dei registi
Gustav Hofer e Luca Ragazzi

A SEGUIRE

ANOTHER NEWS STORY

di Orban Wallace (GB, 2017, 84′)

Dietro le quinte del giornalismo internazionale – tra reporter d’assalto e instancabili “animali da scoop” – un ribaltamento di prospettiva assolutamente originale che mostra la costruzione della narrazione mediatica della tragedia dei profughi siriani. Estate 2015: camminando per centinaia di chilometri, afflitti da privazioni e pericoli, da ostacoli politici e burocratici, migliaia di profughi siriani attraversano l’Europa alla ricerca d’asilo. Orban Wallace, al suo primo film, viaggia al loro fianco ma rivolge, soprattutto, la sua telecamera verso i giornalisti, i fotoreporter, i cineoperatori dei media occidentali che li seguono a caccia dello scatto perfetto, dello scoop da prima pagina. «A volte ti senti che stai facendo rumore, non aiuti realmente…», dichiara un giornalista. È possibile trovare un equilibrio tra l’esercizio di un buon reportage e la ricerca del “colpo di scena”, tra una buona storia e il sensazionalismo? È possibile essere compassionevoli un giorno e ostili il giorno dopo?

Karlovy Vary International Film Festival: candidato al miglior film
Hungarian Film Critics Award: Miglior documentario e miglior montaggio

Intervengono
Orban Wallace – Regista inglese. Another News Story è il suo documentario d’esordio.
Verity Wislocki – Produttrice.
Amedeo Ricucci – Giornalista RAI dal 1993: inviato speciale di Professione Reporter, Mixer, TG1 e La Storia siamo noi, ha seguito i più importanti conflitti degli ultimi vent’anni: Algeria, Somalia, Bosnia, Ruanda, Liberia, Kosovo, Afghanistan, Libano, Iran, Iraq, Palestina, Tunisia, Libia, Siria. Nel 1994 era in Somalia quando Ilaria Alpi e Miran Hrovatin vennero uccisi, ed era presente a Ramallah, nel 2002, quando Raffaele Ciriello, fotografo del Corriere della Sera, venne colpito a morte. Nel 2013 è stato sequestrato in Siria per 11 giorni, con altri tre giornalisti italiani, dall’appena costituito ISIS.

Modera Paola Delle Molle, giornalista.

Al giornalista Amedeo Ricucci sarà consegnato il premio Il coraggio delle immagini – Le Voci dell’Inchiesta 2018 con il sostegno dell’associazione Il Capitello

ANTEPRIMA NAZIONALE – FILM IN CONCORSO

Info